Stampa il biglietto a casa e sali in treno ! Come fare per stamparsi il biglietto ferroviario a casa.

Dal 22 maggio 2008 è più comodo e facile viaggiare in Regione: biglietti e abbonamenti si acquistano e si stampano direttamente dal proprio PC. 

E si sale in treno senza bisogno di ulteriori operazioni di convalida.

Dal 22 maggio i biglietti e gli abbonamenti per il trasporto ferroviario regionale si acquistano sul sito di Trenitalia e si stampano direttamente dal proprio PC. 
A casa (o in qualunque altro luogo utile), senza code in biglietteria o alle self-service per il ritiro e senza ulteriori operazioni di convalida:dopo la stampa, si sale subito in treno. 

Questo innovativo servizio di Trenitalia, che si differenzia dalle altre modalità di acquisto dei biglietti già attive (ticketless, postoclick ecc.), è dedicato a chi viaggia tutti i giorni sui treni regionali e permette anche l’acquisto dei biglietti del Leonardo express (collegamento diretto Roma-Fiumicino Aeroporto) e di quelli riservati ai titolari di Carta Blu.

Il nuovo biglietto elettronico rappresenta un passo avanti nel miglioramento della comodità e della facilità di accesso al viaggio e si propone come risposta concreta agli impegni assunti con le Associazioni dei Consumatori e dei Pendolari. 

Per utilizzare il nuovo servizio è necessario disporre di un indirizzo di posta elettronica, essere correttamente registrati al sito nell’ Area Clienti - non sono ammessi nomi di fantasia - e disporre di una carta di credito o di una carta prepagata. 
I passaggi da seguire, poi, sono semplici e veloci. 

Biglietto di corsa semplice. Dopo aver completato il web-form disponibile nella sezione “Orario e acquisto” del sito e pagato l’importo dovuto con una delle carte previste, il cliente riceverà via e-mail il file .pdf che conferma l'avvenuto pagamento e costituisce la ricevuta del biglietto. La ricevuta, correttamente stampata, permetterà, senza ulteriori convalide, di viaggiare sul treno prescelto. Il biglietto potrà essere utilizzato anche su un altro treno di uguale categoria a condizione che parta entro le tre ore successive a quello acquistato.

Il biglietto è nominativo, incedibile e non rimborsabile. 

Abbonamento ordinario. Il percorso di acquisto è sostanzialmente simile a quello precedente: il cliente sceglie il percorso selezionando uno dei treni abitualmente utilizzati, il tipo di abbonamento, la data di inizio validità, il periodo di validità (settimanale, quindicinale* o mensile), la classe e la propria data di nascita e paga con carta di credito o carta prepagata. In risposta riceverà via e-mail il file .pdf che conferma l'avvenuto pagamento e costituisce la ricevuta dell’abbonamento. La ricevuta riporta il modello dell'abbonamento, che può essere ritagliato e comodamente conservato nel portafoglio. L’abbonamento è nominativo, incedibile e non rimborsabile. 

Ad ogni richiesta del personale di controlleria, le ricevute del biglietto e dell’abbonamento devono essere sempre esibite insieme ad un valido documento di riconoscimento