Nomina Scrutatori Elezioni Politiche del 04/03/2018

La Commissione Elettorale Comunale ha nominato in data 7 Febbraio 2018 gli scrutatori effettivi e supplenti per le Elezioni Politiche del 4 Marzo 2018

La Commissione Elettorale Comunale è stata convocata per Mercoledì 7 Febbraio 2018 alle ore 18 presso l'Ufficio del Sindaco per provvedere alla nomina degli scrutatori per le Elezioni Politiche del prossimo 4 Marzo.
sono stati nominati 24 scrutatori attinti dall'Albo degli Scrutatori (ove sono iscritti gli elettori che ne abbiano fatto domanda entro il 30 Novembre 2018) ed altrettanti sostituti che riceveranno al proprio domicilio la notifica di nomina entro il 17 Febbraio.
Il compenso previsto per le 2 elezioni (Camera e Senato) è di € 145,00, esenti da imposte e obblighi dichiarativi.
Gli scrutatori, pubblici ufficiali, dovranno prendere servizio alle ore 16 di Sabato 3 Marzo presso la sede delle sezioni elettorali ubicata presso la Scuola Primaria di Cornuda, in Via G. Verdi 14 e alle ore 06:50 di Domenica 4 Marzo, fino alla conclusione dello scrutinio delle schede della Camera e del Senato che inizierà subito dopo la chiusura dei seggi alle ore 23.

Venerdì 2 Marzo alle ore 18 si terrà un breve corso di  istruzione presso la sala Consiliare del Municipio.

Per informazioni:
Ufficio Elettorale tel. 0423 040420
elettorale@comune.cornuda.tv.it

L''ufficio di scrutatore effettivo è obbligatorio per le persone designate. Salvo le maggiori pene stabilite dall'art. 104 del T.U. n. 361/1957 e dall'art. 96 del T.U. n. 570/1960 per i casi ivi previsti, coloro che, essendo designati all'ufficio di scrutatore effettivo, senza giustificato motivo rifiutano di assumerlo o non si trovano presenti all'atto dell'insediamento del seggio sono puniti con la multa fino a € 516,46.

Alla stessa sanzione sono soggetti i membri dell'ufficio che, senza giustificato motivo, si allontanano prima che abbiano termine le operazioni elettorali (art. 108 del T.U. n. 361/1957 ed art. 89 del T.U. n. 570/1960; art. 3 della legge n. 603/1961; art. 34 e 113 della legge n. 689/1981).

Inoltre, la legge 29.01.1992 nr. 69 ribadisce il diritto al riposo compensativo per i giorni festivi o non lavorativi occupati in operazioni elettorali, ovvero il pagamento di retribuzione aggiuntiva.